venerdì 18 agosto 2017

I morti della Rambla di Barcellona


L'attentato di Barcellona e quello successivo di Cambrils sono collegati e riconducibili a una cellula islamista che preparava da tempo un'azione di portata ancora più grande. Lo ha affermato in conferenza stampa il portavoce della polizia catalana, Josep Lluis Trapero. "L'ipotesi attualmente allo studio della polizia - ha affermato - è che i terroristi stessero preparando da tempo uno o più attentati orbitando intorno alla casa di Alcanar" saltata in aria mercoledì scorso.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

giovedì 17 agosto 2017

I pettorali di Salvini a confronto

Ma pensa te, 'sti giornalisti,
cosa si vanno ad inventare
per la pagnotta quotidiana.
Proprio nei giorni in cui Vladimir Putin mostrava ancora una volta i suoi prepotenti pettorali incurante del freddo siberiano, dalle nostri parti, spiaggiato su un tristanzuolo prato del bresciano, il wannabe leader dell’alt-right italiana Matteo Salvini ha cercato di rispondere da par suo, mostrandosi a petto nudo a favore di obiettivo. Il confronto è impietoso e non è solo una questione politica. Mentre lo zar di tutte le Russie sfoggia un fisico invidiabile per i suoi 64 anni suonati, il Nostro mostra evidenti mollezze adipose, facendo dubitare i suoi seguaci sulla tenuta del Leader senza macchia e senza paura.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

lunedì 14 agosto 2017

Sgarbi, futuro governatore delle capre sicule

Siciliani, sono tornato
per il vostro Rinascimento.
L’aveva annunciato ad aprile a una tv locale siciliana, ora torna a parlarne: Vittorio Sgarbi è intenzionato a candidarsi alle regionali della Sicilia in programma a novembre. A parlare di queste ipotesi è lo stesso critico d’arte con un video sulla sua pagina Facebook: “Ci vuole coraggio ma non è escluso che io partecipi alle prossime elezioni regionali in Sicilia. Non ne posso più di destra, sinistra, 5stelle”. Candidato presidente per la lista Rinascimento potrebbe essere Vittorio Sgarbi. “Ne vedremo delle belle. La Sicilia merita attenzione, amore, intelligenza, cultura e non vecchi e nuovi barbari e 5stelle ignoranti come capre. Le capre sarà bene che vadano in altre terre, l’isola vuole gli dei...
tra tutti gli dei l'unico preparato in arte e culture varie, nonché esperto in caprini, sono io, quindi tocca a me governare i siculi. Chi mi manda? Un altro dio, pari a me, mi ha detto: Apollo Vittoriollo, va giù in Sicilia, scaccia quelle capre ignorantone dei 5 stelle e governa sulle restanti capre buone. E io ho detto sì perché la Sicilia merita me. E se non capite questo, siete proprio capre!”.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

domenica 13 agosto 2017

Il suprematista bianco? Che non possiate incontrarlo mai...

Noi americani
supremi e bianchi
siamo contro ogni
tipo di violenza.
Bufera su Donald Trump per la condanna inadeguata per la furia razzista di Charlottesville. Il passaggio indiretto di condanna del suprematismo bianco va trovato tra le righe, quando Trump dice che "siamo tutti americani" indipendentemente da razza, colore e fede politica e religiosa. La generica condanna di "ogni tipo di violenza" letta come posizione morbida nei confronti dell'alt-right e delle sue degenerazioni. "I nazisti, il Ku Klux Klan e i suprematisti bianchi sono repellenti e malvagi, abbiamo tutti l'obbligo morale di stigmatizzare le bugie, la faziosità, l'antisemtismo e l'odio che diffondono", ha dichiarato il senatore superconservatore del Texas, Ted Cruz. Durissimo editoriale del Washington Post contro Donald Trump, accusato dal quotidiano della capitale di essere totalmente organico a quel mondo. "Questa è la tua gente" scrive il premio Pulitzer Colbert King, rivolgendosi a Trump: "le parole mormorate da Trump sul terrorismo si sono sciolte a Charlottesville ieri e sono degne dell'ipocrita e istigatore di odio che egli stesso è". Le forze di estrema destra che ieri hanno manifestato in Virginia "sono le stesse che hanno contribuito a portarlo alla Casa Bianca", continua. "Questa era la tua folla laggiù in Virginia, Trump - continua l'editoriale del Post - Gente che parla la tua lingua, e vomita i tuoi sentimenti. Non far finta di non conoscerli"... "Uno di loro ha raggiunto la Casa Bianca", conclude.
Povero Trump, solo contro tutti: non solo deve affrontare a muso duro il Kim, ma anche i giornalisti del suo Paese!

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

sabato 12 agosto 2017

Montezemolo: mi fa incazzare chi dice che non ho mai lavorato

Ho sempre lavorato
indefessamente
per il Paese.
Luca Cordero di Montezemolo fa 70 anni: "Mi fa incazzare chi dice che non ho mai lavorato". Amori e imprese, amici e nemici: "A quelli che mi considerano solo fortunato, ora dico che..."
C'è poi una storia mai scritta veramente, quella di Luca di Montezemolo in politica. Il contatto con Berlusconi, ma poi non fece il ministro e un po' di rimpianto ce l'ha, "forse di fare il ministro in senso operativo sì. Ma avendo poi toccato con mano indirettamente il mondo politico, allora no". "Berlusconi mi propose come ministro parlando a Porta a porta. Telefonai a Gianni Letta che mi spiegò: Sai, ti vuole bene, ti stima. Ero in grossa difficoltà. Così chiamai l'avvocato Agnelli. E anche lui: Lo devi fare Luca. Per il Paese. Non me la sento, gli risposi. Due mattine dopo, in Ferrari, mi arrivò sul tavolo un plico di dieci pagine: erano tutte le firme dei lavoratori che mi chiedevano di restare. Chiamai Silvio e glielo dissi: Ti ringrazio, ma di fronte a questo non posso proprio lasciare".
Qual è il miglior condimento per un Presidente di professione? È l'appetito. L'appetito vien mangiando. Mangiando mangiando vien la cacarella. Una cacarella inodore. I ricchi non producono odori di cacca. Perché loro non mangiano a quattro ganasce come i poveri. Mettono solo qualcosa tra i denti. Ed è tra i denti che gli viene il singulto del sazio. Il problema è sempre quello: non credono al digiuno. Ma si riempiono la pancia, foss'anche di spine di fichidindia. Perché, in fondo, chi mangia cresce e chi non mangia sparisce.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

venerdì 11 agosto 2017

La doppia dura lotta di Minniti


Retroscena di un cambio di rotta. Marco Minniti va in Vaticano e convince la Chiesa sulla strategia per i migranti Confronto con la segreteria di Stato, Bergoglio informato. Così nascono le parole della Cei e la pacificazione nelle fila del Governo.
Marco Minniti manda rinforzi e tecnologie avanzate contro la mafia foggiana. Saranno mandati 192 agenti in più, sistemi satellitari e droni, "è una questione nazionale, la risposta dello Stato sarà durissima".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

giovedì 10 agosto 2017

Siete pronti a colpire Guam per metà agosto?

C'è sempre un eretico nascosto.
Pyongyang: "Piani d'attacco contro base Usa a Guam pronti a metà agosto". L'agenzia ufficiale Kcna cita il generale Kim Rak Gyom: "Attendiamo solo l'ordine del comandante in capo Kim Jong-un per colpire le acque di Andersen, dove si trovano i bombardieri strategici americani". Gli esperti poi diranno che se l'è cercata quel pazzo scatenato, costringendo il povero Trump (un altro pazzo più potente) a fare fuoco e furia sulla Corea del Nord giocando al gioco del "a cu' pigghiu pigghiu": (errori accidentali in fase di tiro) scusandosi (forse) anticipatamente se qualche innocente ci è andato di mezzo.
In fondo, cos'è la pazzia globale se non una umanità conflittuale interamente cementata in essa? (Erasmo).

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

martedì 8 agosto 2017

Le tre vie destre di Renzi

Troppe son le destre
nel Pd.
Per questo io
resto
anarcoide (?)*.
Ma solo se voi
m'adorerete
io mi darò a voi.
"C'è quella neoliberista travestita da terza via blairiana, quella law&order di Minniti e quella anarcoide e populista di Renzi.* È davvero possibile un centrosinistra se il centro è questo?"

* Anarcoide e populista, come l'idea di destra di Renzi.
Anarcoide: uno che si atteggia ad anarchico ma che non potrà mai esserlo. Non è nelle sue corde.
Populista: be', popul-demagogo sì. Questo sì: è nelle sue corde. Basta pensare ai coni gelato e agli 80 euri.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

lunedì 7 agosto 2017

La première femme de Monsieur le Président

Fraternité, egalité et liberté pour Brigitte.
Francia, petizione contro lo “status di première dame” proposto da Macron: il no dei francesi al ruolo della first lady. Sono oltre 100mila le firme già raccolte nell'ambito di una petizione contro la proposta di istituzionalizzare il ruolo di première dame avanzata da Macron. La campagna contro, lanciata da Thierry Paul Valette, direttore dell’associazione 'Égalité nationale', per alcuni è uno smacco alla presidenza che forse neppure Brigitte Trogneux si aspettava.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

sabato 5 agosto 2017

Neymar è andato là dove lo porta il cuore!

A PSG, grazie di tutto! Firmato: Neymar Jr. 
Sembra un pugile suonato
e invece è un calciatore
super-eurotizzato!
Il brasiliano si presenta: "Ho ambizioni come questo club, il mio cuore mi ha detto che questo era il momento giusto per lasciare Barcellona". Il presidente: "Regole rispettate, entro due anni avremo guadagnato più denaro di quanto ne abbiamo speso per comprarlo... perché abbiamo preso il migliore al mondo".*

* - E noi che ce ne facciamo del migliore al mondo?
- E che ci vuoi fare? Lo insacchiamo con tutti gli altri.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

mercoledì 2 agosto 2017

Onorevole Di Battista, non mi costringa ad usare la ghigliottina, la prego!

"Onorevole Di Battista,
mi riservo di farle saltare
la testa in tempo utile,
la ringrazio".
"La smetta, la smetta, lei ha già parlato". Lite Boldrini e Di Battista che si scontrano sui vitalizi: il deputato M5s allontanato. La presidente della Camera, Laura Boldrini, e il deputato M5S, Alessandro Di Battista si sono scontrati in aula. Motivo del diverbio, l'annuncio da parte della Boldrini dell'inammissibilità delle proposte di modifiche al bilancio presentate dal Movimento 5 stelle sui vitalizi dei parlamentari. I toni si alzano, Di Battista incalza la presidente della Camera, che aveva ricordato che il Senato si occuperà dei vitalizi: "Cosa ne sa che verrà approvata al Senato?", domanda Di Battista. E poi: "E che non sarà modificata, non sarà annacquata? Lei si può prendere questa responsabilità?".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Etichette

2 giugno (1) accoglienza (1) alessandra mussolini (1) alessandro di battista (1) ambiente (1) andrea camilleri (1) andrea orlando (3) antimafia (1) antonio razzi (1) ateismo (1) ayse deniz karacagil (1) banca etruria (4) barack obama (2) beppe grillo (4) berlusconi (2) brexit (1) bruno vespa (1) calciomercato (1) cambio di cognome (1) cardinale galantino (1) cardinale parolin (2) cardinale pell (1) carlo calenda (1) centrosinistra (4) champions league (1) che tempo che fa (1) chiesa (1) cittadinanza (1) congresso pd (1) coppa campioni (1) corea del nord (4) corruzione (2) corte di cassazione (1) curdi (1) daniela santanché (1) dario franceschini (2) de bortoli (1) dipartimento mamme (1) disoccupazione (1) donald trump (11) elezioni comunali (3) elezioni regionali siciliane (1) emiliano (1) emmanuel macron (3) eugenio scalfari (1) fabio fazio (1) fatima (1) festa della repubblica (1) fiscal compact (1) flavio briatore (1) francesco totti (1) franco gabrielli (1) g20 (1) g7 taormina (1) gigio donnarumma (1) giorgio napolitano (4) giovanni falcone (1) giuliano pisapia (3) governo gentiloni (2) graviano (1) hotspot (1) incendi dolosi (2) inchiesta consip (4) insieme (1) intercettazioni (1) ior (1) isis (2) ius soli (1) jean claude juncker (1) juventus (1) kim jong-un (6) ku klux klan (1) la casta (1) lago di bracciano (1) lampedusa (1) laura boldrini (1) lavoro (1) lega nord (2) legge elettorale (3) libia (2) luigi di maio (3) m5s (3) mafia (3) mafie (2) marcia reddito di cittadinanza (2) marina berlusconi (1) massimiliano allegri (1) massimo d'alema (1) matteo orfini (2) matteo renzi (29) matteo salvini (2) mdp (2) michaela biancofiore (1) migranti (8) militarizzazione (1) ministra boschi (5) ministra pinotti (1) ministro alfano (5) ministro kurz (1) ministro minniti (1) ministro padoan (1) montezemolo (1) moon jae-in (1) movimento animalista (1) municipio di roma (1) musei (1) neymar (1) nicola zingarettti (1) paolo villaggio (1) papa francesco (7) parata militare (1) patto del nazareno (3) pd (11) pedofilia (2) pier luigi bersani (5) piercamillo davigo (1) piromani (2) porta a porta (1) primarie (1) primarie pd (4) principe filippo (1) quotidiano in pdf democratica (1) rai (1) ratisbona (1) razzismo (3) real madrid (1) regina elisabetta (1) regione lazio (1) regione sicilia (1) rifiuti roma (2) roberto saviano (1) roberto speranza (1) romano prodi (4) rosario crocetta (2) rosatellum (1) rosy bindi (1) russiagate (1) scomunica (1) sergio marchionne (1) sergio mattarella (2) serracchiani (1) sgarbi (1) siccità (1) silvio berlusconi (11) simona vicari (1) sistema elettorale tedesco (11) stalker (1) stalking (1) stefano pioli (1) stefano rodotà (1) strage di capaci (1) strage di manchester (1) stupri (1) sulley muntari (1) suprematisti bianchi (1) terrorismo (4) terrorismo globale (1) terrorismo islamico (2) theresa may (1) tifosi (1) tiziano renzi (1) tolleranza (1) totò riina (1) transgender (1) trattativa stato-mafia (2) ue (1) ultras (1) vaticano (3) vitalizi (1) vladimir putin (1)