domenica 30 aprile 2017

Con i dueuri il Pd ha sfondato le tasche dei votanti alle primarie


Alle 17 un milione e mezzo di votanti. Gratis. Hanno votato gratis. Per troppa generosità. O forse per troppo senso di partecipazione, per sentirsi più democratici degli altri, come se essere più o meno democratici avesse a che fare solo col Pd. Ma perché non si facevano pagare invece di pagare Essi...  Boh, valli a capire 'sti votanti di primarie.
Alla chiusura dei seggi i dueuri accaparrati, che saranno tanti alla fine eh, i piddini dovrebbero restituirli ai donatori. Per restituir la cortesia. E in caso di non reperibilità di costoro, dovrebbero fare opere di carità verso chi avrebbe voluto votare ma non avendo i dueuri non ha potuto. Se siete democratici. Ma se lo siete solo a parole, teneteveli pure. Però non fate caso a chi parla a se stesso. Visto che l'esser sordi vi porta solo brodaglia di carne. Quello vuole vincere, e dirà che anche con un milione e mezzo di votanti è pronto alla masticazione della brodaglia, pappandola come se fosse carne. E non ne fa mistero. L'ha detto, infatti. Governerà con Berlusconi. Dovreste, in tal caso, provvedere a fare le partecipazioni per questa unione contro natura. Inviti e trattenimenti per il pranzo nuziale non più a dueuri ma vi si chiederanno milleuri. Il resto chi lo mette?

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

sabato 29 aprile 2017

Una dama di Spadocle pende sulle teste dei tre candidati del Pd!

Tre candidati al Pd o tre candidati a Palazzo Chigi?

Slide 1: Ma chi accidenti è questa dama di Spadocle?
Slide 2: Non saprei. Non sarà mica Uma Thurman?
Slide 3: Secondo me sotto la dama di Spadocle si cela l'Italia...
I tre candidati alla segreteria del partito si sono affrontati in oltre un'ora di trasmissione. Visioni comuni su biotestamento, migranti e difesa dell'euro. Scontro invece sul salvataggio di Alitalia, tasse ed eventuale alleanza con Berlusconi.
Scoprire le eventuali differenze fra i tre non è semplice. Sul conto di ognuno c'è sempre una dama di Spadocle che oscilla pericolosamente.
Vogliono apparire pretenziosamente chiari e al contempo nascondono le pieghe dei loro oscuri pensieri.
Sembrano funghetti più piccoli dei pubbi flu, cioè dei puffi blu.
Non sarà facile convivere con chi fra costoro vincerà la fraterna tenzone democratica.
Ma se due di loro soffriranno per la sconfitta state pur certi che il primo riuscirà a vedere attraverso il loro corpo come Kembo Nid, Nembo Kid volevo dire. E lo guarirà. Per poi farlo divorare dai bruchi. E sarà perdonato anche a nome della dama di Spadocle, che tutto vede, ma sempre con tanta nebbia agli occhi. Dopodiché sfrutterà la location e la libertà del privilegio per le sue godute estreme. Convivere con questi tipi d'uomini non si può. Perché loro amano il Paese. Chi gli si mette contro, invece, gli dicono che non lo ama.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Berlusconi si è rotto!

Le ultime disavventure di Berlusconi:
è materia da sir Alec Guinness dei Primati.
Berlusconi, incidente per l'ex premier a Portofino: ricoverato alla clinica Madonnina di Milano. Era a Portofino con i figli quando, uscendo dal ristorante, è scivolato, ferendosi al labbro: i medici gli avrebbero suturato la ferita con tre punti e per un po' se ne starà zitto.
Ecco qui di seguito alcune delle più tragiche vie Crucis di Berlusconi. Ma, cribbio, se l'è sempre cavata.
- Berlusconi, altro guaio: si rompe due dita in un incidente. Si frattura due dita nella portiera dell’auto ad Arcore.
- Piccolo incidente per Berlusconi: inciampa e si ferisce la fronte mentre era in vacanza a Saint Tropez.
- Un muratore di Mantova lancia un treppiedi contro il premier. Contuso alla testa, il primo ministro è stato visitato dal medico che non ha riscontrato eccessivi traumi. L'uomo arrestato dalla Digos: "È stato un raptus perché lo odio".
- Berlusconi colpito dal souvenir del Duomo di Milano di tale Tartaglia. Una statuetta-souvenir del Duomo è l'oggetto con cui è stato colpito Berlusconi dopo il suo comizio. L'oggetto, raccolto da agenti di polizia, è di colore chiaro e appare rotto alla base, dove solitamente c'è un supporto metallico con la scritta 'Duomo di Milano'. Ha rischiato di perdere l’occhio.
- Per questa notizia pare ci sia il massimo riserbo: a Berlusconi rimase incastrato l’uccello nella lampo mentre si tirava su i pantaloni. L’incidente gli capitò dopo una serie di bunga bunga davvero faticosi. Aveva rischiato di rimanere con metà uccello attaccato alla lampo. Ma una delle gnocche presenti si prodigò con sollecitudine fino a liberar-glie-lo dalle terribili dentature della lampo. Perché, come disse una volta un grand'uomo, quando non si potrà avere più che metà uccello, bisogna andare oltre con l'immaginazione del potere...

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

venerdì 28 aprile 2017

Trump sfoglia Kim


Se Kim bombarda la Casa Bianca, per spot.
"Se il regime rosso della Corea del Nord ha da sempre due obiettivi: la Casa Bianca e la Casa Blu,
qual è l'obiettivo del regime biondo degli Usa di Trump?".
Ah, saperlo, saperlo!

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

giovedì 27 aprile 2017

Gentaglia!

I politici ci fottono
e noi dobbiamo
invitare gli studenti
a scappare dall'Italia.
Cose dell'altro mondo.
(Qui ci vorrebbe una legge
contro la Casta.)
Bologna, Davigo agli studenti di legge: “Emigrate. E se sapete le lingue, l’alternativa è andare a studiare all’estero ed emigrare. Mi rendo conto di dire una cosa disperata, ma questa è la situazione”. “Vi rendete conto con che gentaglia abbiamo a che fare?”.

“Il governo Renzi non ha mantenuto gli impegni scritti sulla riforma legislativa, ho avuto una lite furiosa con Orlando”.

“Il Senato si è tenuto perfino Minzolini, segno che nel costume di questo Paese qualcosa non va: un ex magistrato ora onorevole è arrivato a dire che non era un voto per Minzolini ma per tutti noi, roba da mani nei capelli. Non ritengono grave nemmeno il peculato”.

“L'intera classe dirigente si protegge con norme a sé favorevoli”.

“Un legislatore che investe un giudice di tanta discrezionalità, con una legge come la Severino che prevede per il terzo furto d'auto una pena dai 4 mesi ai 30 anni, è un demente. La Severino è una legge che non fa paura a nessuno”. “Fanno solo propaganda e nessun contrasto alla corruzione”.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Renzi cerca Berlusconi per fare il Nazareno 2, la Vendetta

"Caro Andrea, appena sarò segretario
rifaccio il Nazareno 2, la Vendett
a"
Renzi, sì al governo con Berlusconi.
E la sinistra? “Niente alleanze con chi è uscito dal Pd, ovvio”.
Orlando: “Se sarà così proporrò referendum nel partito”.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Annunciacion di Marine Le Berluscon


Marina Berlusconi: Se togliessimo la figura di Silvio Berlusconi dagli ultimi trent'anni di storia, parlo del politico e dell'imprenditore, avremmo un'Italia incommensurabilmente meno libera.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Etichette

2 giugno (1) accoglienza (1) alessandra mussolini (1) alessandro di battista (1) ambiente (1) andrea camilleri (1) andrea orlando (3) antimafia (1) antonio razzi (1) ateismo (1) ayse deniz karacagil (1) banca etruria (4) barack obama (2) beppe grillo (4) berlusconi (2) brexit (1) bruno vespa (1) calciomercato (1) cambio di cognome (1) cardinale galantino (1) cardinale parolin (2) cardinale pell (1) carlo calenda (1) centrosinistra (4) champions league (1) che tempo che fa (1) chiesa (1) cittadinanza (1) congresso pd (1) coppa campioni (1) corea del nord (4) corruzione (2) corte di cassazione (1) curdi (1) daniela santanché (1) dario franceschini (2) de bortoli (1) dipartimento mamme (1) disoccupazione (1) donald trump (11) elezioni comunali (3) elezioni regionali siciliane (1) emiliano (1) emmanuel macron (3) eugenio scalfari (1) fabio fazio (1) fatima (1) festa della repubblica (1) fiscal compact (1) flavio briatore (1) francesco totti (1) franco gabrielli (1) g20 (1) g7 taormina (1) gigio donnarumma (1) giorgio napolitano (4) giovanni falcone (1) giuliano pisapia (3) governo gentiloni (2) graviano (1) hotspot (1) incendi dolosi (2) inchiesta consip (4) insieme (1) intercettazioni (1) ior (1) isis (2) ius soli (1) jean claude juncker (1) juventus (1) kim jong-un (6) ku klux klan (1) la casta (1) lago di bracciano (1) lampedusa (1) laura boldrini (1) lavoro (1) lega nord (2) legge elettorale (3) libia (2) luigi di maio (3) m5s (3) mafia (3) mafie (2) marcia reddito di cittadinanza (2) marina berlusconi (1) massimiliano allegri (1) massimo d'alema (1) matteo orfini (2) matteo renzi (29) matteo salvini (2) mdp (2) michaela biancofiore (1) migranti (8) militarizzazione (1) ministra boschi (5) ministra pinotti (1) ministro alfano (5) ministro kurz (1) ministro minniti (1) ministro padoan (1) montezemolo (1) moon jae-in (1) movimento animalista (1) municipio di roma (1) musei (1) neymar (1) nicola zingarettti (1) paolo villaggio (1) papa francesco (7) parata militare (1) patto del nazareno (3) pd (11) pedofilia (2) pier luigi bersani (5) piercamillo davigo (1) piromani (2) porta a porta (1) primarie (1) primarie pd (4) principe filippo (1) quotidiano in pdf democratica (1) rai (1) ratisbona (1) razzismo (3) real madrid (1) regina elisabetta (1) regione lazio (1) regione sicilia (1) rifiuti roma (2) roberto saviano (1) roberto speranza (1) romano prodi (4) rosario crocetta (2) rosatellum (1) rosy bindi (1) russiagate (1) scomunica (1) sergio marchionne (1) sergio mattarella (2) serracchiani (1) sgarbi (1) siccità (1) silvio berlusconi (11) simona vicari (1) sistema elettorale tedesco (11) stalker (1) stalking (1) stefano pioli (1) stefano rodotà (1) strage di capaci (1) strage di manchester (1) stupri (1) sulley muntari (1) suprematisti bianchi (1) terrorismo (4) terrorismo globale (1) terrorismo islamico (2) theresa may (1) tifosi (1) tiziano renzi (1) tolleranza (1) totò riina (1) transgender (1) trattativa stato-mafia (2) ue (1) ultras (1) vaticano (3) vitalizi (1) vladimir putin (1)